Redazione

Giada Bonu Rosenkranz

Giada Bonu Rosenkranz, Sarda ma trapiantata in Continente, è attivista femminista, parte dell’assemblea di Non Una di Meno – Firenze, della redazione della rivista femminista DWF dal 2016 e del gruppo di ricerca Filosofia de Logu sugli approcci postcoloniali allo studio della Sardegna. Dopo la partecipazione al Master in Studi e Politiche di Genere di Roma Tre ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze Politiche e Sociologia presso la Scuola Normale Superiore, ed è parte del Centro di ricerca sui movimenti sociali (COSMOS). È assegnista di ricerca nel progetto Horizon “FIERCE. Feminist movements revitilizing democracy in Europe”, presso la Scuola Normale Superiore. Le sue ricerche si focalizzano sulla relazione tra movimenti femministi e spazio urbano con particolare attenzione alle metodologie partecipative. Dal 2021 è inoltre parte del consiglio scientifico della sezione Studi di Genere di AIS (Associazione Italiana Sociologia) e dirige, insieme a Nicolò Bertuzzi e Jacopo Custodi, la collana “Il cantiere delle idee” per Castelvecchi Editore.

Patrizia Cacioli

Laureata in filosofia  e giornalista professionista. Ha lavorato per diverse testate nazionali ed è stata per molti anni a capo della Comunicazione di un’istituzione pubblica. E’ nella redazione di DWF dal 1985 di cui assume la direzione per oltre dieci anni. Vive a Roma. Dal 1976, anno in cui è entrata nel collettivo di Via Pompeo Magno, è femminista militante.

Federica Castelli

Federica Castelli è ricercatrice in Filosofia Politica presso l’Università Roma Tre, dove è anche coordinatrice del Master Studi e Politiche di Genere. Ha fatto parte dei collettivi femministi “Femministe Nove” e “Diversamente Occupate” e del gruppo “Verlan”. È autrice di "Comunarde. Storie di donne sulle barricate" (Armillaria 2021), "Lo Spazio Pubblico" (2019, Ediesse), "Il pensiero politico di Nicole Loraux" (Iaph Italia, 2016), "Corpi in rivolta. Spazi urbani, conflitti e nuove forme della politica" (Mimesis, 2015). Occasionalmente traduttrice, collabora con diverse redazioni di riviste scientifiche e, negli anni, ha riflettuto molto (e curato diversi volumi) a partire dal nodo tra conflitti, spazi urbani e autodeterminazione a partire da una prospettiva sessuata e femminista.

Noemi Ciarniello

È dottoranda in Scienze Politiche, laureata in Filosofia e con un master in Studi di Genere. Nasce a Roma ma si sposta tra l’Europa e l’Italia col pretesto dello studio. Si occupa prevalentemente di femminismo neoliberale nelle sue varie alleanze col potere. Collabora con DWF dal 2015.

Teresa Di Martino

Teresa Di Martino, direttora responsabile di DWF dal 2012. Giornalista, ufficio stampa, mamma di Emma. Laureata in Filosofia politica con una tesi tra Italia e Spagna sulla femminilizzazione del lavoro. È nella redazione di Iaph Italia e ha curato, insieme a Sandra Burchi, il libro Come un paesaggio. Pensieri e pratiche tra lavoro e non lavoro (Iacobelli 2013). Ha fondato insieme ad altre i collettivi femministi romani Diversamente Occupate e Femministe Nove. Gestisce uno Sportello antiviolenza a Pomezia, città dove vive e lavora.

Paola Masi

Paola Masi, redattrice di DWF dal 1985, è venuta a mancare il 4 novembre 2022. Dottore di ricerca in economia, si occupa di moneta, banche centrali, Europa, nuove tecnologie applicate alla finanza. È redattrice di DWF fin dal 1985. Vive a Roma e ha partecipato a numerosi gruppi/associazioni/iniziative del femminismo della sua città.

Roberta Paoletti

Roberta Paoletti è nella redazione di DWF dal 2010. Dottora di ricerca in Antropologia filosofica, coordina il Master in Studi e politiche di genere a Roma Tre, si occupa di Politiche europee. Ha fondato con altre i collettivi femministi Diversamente Occupate e Femministe Nove.